JOHNNY DEPP VINCE IL PROCESSO CONTRO AMBER HEARD

adsense – Responsive Pre Articolo

È ufficiale. Dopo sei settimane di processo, la corte di Fairfax si è finalmente pronunciata e ha dato ragione a Johnny Depp, il quale, dunque, vince quasi totalmente il processo per diffamazione contro la sua ex moglie, Amber Heard.

LA SENTENZA

Johnny Depp vince quasi totalmentela causa: lattrice texana lo ha diffamato e dovrà, per questo motivo, risarcirgli una somma pari a ben 15 milioni di dollari. Lattore, invece, dovrà versare nelle casse della moglie solo2 milioni: i giurati hanno deciso di assegnare alla donna un compenso di 2 milioni di dollari, a causa dellavvocato dello stesso ex marito, che aveva definito le sue accuse un imbroglio. Dunque, a conti fatti, a Depp andranno 8 milioni e 350 mila dollari.

Una cifra, quindi, a conti fatti ben lontana dagli iniziali 50 milioni di dollari richiesti dalla star de I Pirati dei Caraibi, ma poco importa, perchè si è preso la giustizia che gli spettava, ma soprattuto, si è ripreso la sua vita (ricordiamoci che la Heard pretendeva un risarcimento da 100 milioni di dollari).

Quella vita che la sua ex moglie, a causa delle diffamazioni e delle ingiurie di cui lo aveva accusato, era riuscita a sottrargli.

LE DICHIARAZIONI DI JOHNNY DEPP POST-SENTENZA

In seguito allemanazione della sentenza, lattore si è pronunciato su Instagram affermando:

Sei anni fa la mia vita, quella dei miei figli, delle persone a me care e quelle che per anni mi sono state vicine e hanno creduto in me, sono cambiate per sempre. In un battito di ciglia. Sei anni dopo la giuria mi ha ridato la vita.

Il cinquantottenne ha poi aggiunto Fin dallinizio, l’obiettivo di questo caso è stato rivelare la verità, indipendentemente dall’esito. Svelare la verità era qualcosa che dovevo ai miei figli e a tutti coloro che sono rimasti al mio fianco.

Concludendo il discorso dicendo che mi sento in pace sapendo di averlo fatto”.

LE DICHIARAZIONI DI AMBER HEARD POST-SENTENZA

Comprensibilmente, di tuttaltro umore è Amber Heard, la quale si è espressa così su Instagram:

La delusione che provo oggi supera qualsiasi parola. Avevo portato una montagna di prove, ma non sono state abbastanza per resistere alla sproporzionato potere e influenza del mio ex marito. Etichettando il verdetto come un ritorno all’epoca in cui una donna che avesse osato parlare contro la violenza domestica veniva pubblicamente umiliata.

Per lattrice di Mera, dunque, lex marito avrebbe vinto per il suo strapotere mediatico, rievocando dei tempi bui per i diritti delle donne.

Evidentemente, per la Heard la bilancia della giustizia avrebbe dovuto pendere a suo favore, in quanto donna.

UNA MENZIONE ONOREVOLE

Una menzione onorevole va sicuramente anche agli avvocati di Depp: Camilla Vasquez e Ben Chew che sono stati davvero diligenti nel difendere i diritti del signor Depp.

LA RINASCITA DI JOHNNY DEPP

Fatto sta che dopo sei anni Depp può finalmente riprendersi la sua vita, la sua carriera. Un processo, quello Depp-Heard che rimarrà per sempre nella storia non solo per il suo abnorme apporto mediatico e per i protagonisti che ha visto coinvolti, ma anche perchè la vittoria di Depp restituisce anche un podi giustizia a tutti quegli uomini che sono vittime di violenza. Per la gioia di Johnny e dei suoi fans da tutto il mondo,  che lhanno sostenuto con tutto il loro amore, Giustizia per Johnny è stata finalmente fatta. Daltronde, sulla scia di quanto fatto da Depp nel suo comunicato, citando Seneca: Veritas numquam perit, ovvero: La verità non muore mai.

Adesso non vediamo lora di rivederlo in qualche ruolo di prestigio: ha ancora molto da dare ad Hollywood. Johnny Depp è tornato!

Sebastiano Gaglione 

adsense – Responsive – Post Articolo