Caldo estivo sull’Italia, ondata di calore dal 17 maggio

adsense – Responsive Pre Articolo

Caldo in aumento per questa settimana con temporali sparsi nel weekend e una probabile seconda ondata di calore anche più intensa in arrivo dal 17 maggio.

Le previsioni sono di Lorenzo Tedici, meteorologo de iLMeteo.it, che sottolinea come il caldo potrebbe durare per tutto il mese.

“Non è – sottolinea – una buona notizia, in particolare per l‘agricoltura che, dopo un inverno siccitoso, dovrà fare i conti con le temperature elevate che faranno evaporare la poca acqua piovuta nelle ultime settimane.

Un quadro un po’ estremo, colpa dei cambiamenti climatici, si passa da un inverno siccitoso a una fase simil-estiva anomala”. Solo nel prossimo weekend avremo dei temporali sparsi, più probabili al Nord e nella giornata di sabato quando potrebbero risultare anche intensi a causa del calore accumulato in Pianura Padana.

Subito dopo il weekend però un altro anticiclone nordafricano, il secondo, quello del 17 maggio, potrebbe impadronirsi dell’Europa centrale con massimi pressori sulla Germania dove sono attese temperature di 10-12°C oltre le medie del periodo. Il gran caldo anomalo, oltre all’Italia, alla Francia e alla Germania potrebbe espandersi anche verso Polonia e Danimarca, rendendo il Mar Baltico una meta balneare addirittura a maggio. Non sarà strano trovare una renna che si rinfresca nel mare finlandese come successe nel 2018.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.