IL FUTURO DEL MONDO DELL’ECOMMERCE – QUANDO LA TRADIZIONE FA I CONTI CON L’INNOVAZIONE

adsense – Responsive Pre Articolo

di Sebastiano Gaglione

Negli ultimi vent’anni, l’avvento delle nuove tecnologie e l’aumento dell’assuefazione alle medesime ha stravolto completamente le nostre abitudini, anche quelle più tradizionali e semplici; una tra le tante è sicuramente il nostro modo di fare acquisti.
Diverso tempo fa, infatti, per acquistare qualcosa si era obbligati a recarsi direttamente in negozio per fare compere e solo il massimo esperto di turno nel campo informatico “osava” correre il rischio di incombere in eventuali truffe che erano all’ordine del giorno ed in una misura assai maggiore rispetto ad oggi. Tra gli svantaggi, vi erano tempi di attesa per l’acquisto molto più lunghi di quelli attuali e un mercato esente dalle limitazioni e dai severi controlli verificatori attuali.
Ad aver contribuito, in una maniera esponenziale, a rivoluzionare il modo di fare acquisti online è stato Amazon. Ebbene, oggi basta aprire semplicemente un’app, aggiungere al carrello il prodotto che più ti aggrada tra i milioni disponibili e procedere immediatamente all’acquisto con un click.
Una pratica che, a pensarci bene, è assai comoda, ma altrettanto “fredda”, in contrapposizione al “calore” dell’acquisto di un articolo fatto in negozio.
I vantaggi risiedono anche nelle stesse offerte: è risaputo che online si risparmia molto di più che in un negozio fisico che, oltre a dover sostenere spese maggiori, non può competere con una multinazionale da ben 400 miliardi di dollari e dotata di partnership a dir poco infinite, come quella di Jeff Bezos.

Detto questo, volendo provare ad immaginare come si prospetterà il futuro del mondo dell’e-commerce, come si evolverà ulteriormente il nostro di modo di fare acquisti?

Chi dice che Amazon è solo una piattaforma online? Al fine di non sottrarre al cliente il “piacere dell’acquisto” (a cui si è accennato prima), l’azienda di Seattle ha escogitato un nuovo modo di fare shopping, reinterpretando l’esperienza della spesa. Niente code e niente casse con “Amazon Go”. Il tutto è reso possibile grazie ad una nuova tecnologia di machine learning (sempre più presente nelle nostre vite), che Amazon ha ribattezzato con il nome di “Just Walk Out”.
Tale tecnologia non fa altro che rilevare automaticamente il momento in cui i prodotti vengono prelevati o rimossi sugli scaffali e ne tiene traccia mediante un carrello virtuale collegato al proprio account Amazon, su cui verrà addebitato il pagamento della spesa fatta. In sostanza, il funzionamento è innovativo, quanto surreale: prendi ciò che vuoi e te ne vai. Esatto, senza pagare alla cassa, evitando le lunghe code che ne derivano. Questo è il supermercato del futuro.

adsense – Responsive – Post Articolo