ASL DI BENEVENTO: LA PRIMA AD AVVIARE LE PROCEDURE DI STABILIZZAZIONE

Nel territorio dell’Irpina Sannio la ASL di Benevento è la prima ad attivare le procedure di stabilizzazione per i lavoratori precari per i tramite di apposito un avviso interno per profili per trasformare i contratti da tempo determinato in indeterminato per tuti i lavoratori precari che hanno acquisito il diritto per gli effetti dell’art. 1 comma 268 lettera b) della legge 234 del 30/12/2021, per cui a breve potrà ritenersi concluso l’iter procedurale che, dalla ricognizione effettuata dall’ente e validata dalla Regione Campania, dovrebbe riguardare 2 operatori della dirigenza sanitaria, 25 del comparto sanitario e 17 OSS dichiarano i delegai della RSU per la CISL P Patrizio Ruotolo e Eleonora Tosi – Un plauso alla Direzione strategia dell’ente guidata dal manager Gennaro Volpe che ha dato mandato allo staff dirigenziale di attivare le procedure – incalza il Reggente della CISL FP Irpinia Sannio Pietro Antonacchio – Infatti nella riunione di delegazione abbiamo preso atto per il tramite dei dirigenti dell’ente Carlo Esposito direttore amministrativo, Maria Concetta Conte direttrice sanitaria e il direttore del servizio personale Michele De Vecchio che l’impianto procedurale per l‘avvio della stabilizzazione era pronto e che a breve partirà l’avviso. Vigileremo affinché tutto il processo si concluda entro e
non oltre il mese di settembre.