Unci Campania: riconoscimento distretto turistico Valle Caudina-Valle Telesina importante risultato per le aree interne

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Unci Campania – Unione nazionale cooperative italiane esprime soddisfazione per il riconoscimento ufficiale, del distretto turistico “Borghi e Fonti delle Valli Caudina e Telesina”, guidato dal presidente della nostra organizzazione, Gennaro Scognamiglio, da parte della Regione.

Si tratta di un’importante opportunità per il territorio, costruita con l’impegno dei Comuni e dei diversi soggetti istituzionali coinvolti, che consente di promuovere e valorizzare le risorse locali ed incentivare le attività produttive, aprendo nuove prospettive occupazionali.

Per le imprese ricadenti nel distretto infatti sarà possibile ottenere sgravi fiscali e per l’intera rete istituzionale canalizzare eventualmente finanziamenti pubblici, attraverso la pianificazione di progetti mirati.

Il turismo e le attività connesse possono diventare un volano di sviluppo per le aree interne, nel rispetto delle specificità del territorio e dell’equilibrio ambientale e paesaggistico, individuando modalità di intervento sostenibili. Per raggiungere un simile obiettivo è però necessario fare rete tra gli enti locali, le parti sociali ed i privati, per costruire insieme una strategia di rilancio del comprensorio, mettendo a sistema gli attrattori esistenti e le realtà aziendali che operano in loco, promuovendo tipicità ed eccellenze, riqualificando servizi e strutture ricettive, al fine di offrire una proposta turistica adeguata e di grande interesse.

Il riconoscimento del distretto turistico quindi è una prima fondamentale e significativa tappa di un percorso che ha l’ambizione di guardare al futuro, con concretezza e lungimiranza.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.