A GUSTUS LA LEVA CHALLENGE, SELEZIONE PER IL RECORD MONDIALE

adsense – Responsive Pre Articolo

Martedì 23 Novembre, nell’ambito della 7° edizione di Gustus alla Mostra D’Oltremare di Napoli, in Viale Kennedy, 54, si svolgerà la prima edizione di Leva Challenge, la selezione tra sei coppie di baristi che decreterà quella che, in primavera, tenterà il record mondiale per numero di caffè espresso estratti in un’ora.

Nata dall’idea di Francesco Costanzo, detentore del record di 703 caffè espresso estratti in un’ora, la challange intende valorizzare la figura del barista, quindi la sua arte di “danzare tra le Leve”, attraverso un palcoscenico che permetterà ai baristi di mettersi in gioco e scoprire il proprio Record personale.A GUSTUS LA LEVA CHALLENGE, SELEZIONE PER IL RECORD MONDIALE

L’esigenza di mettersi alla prova e misurare fino a che punto ci si può spingere è dettata dalla realtà napoletana di ogni barista che, nel preferire la macchina espresso a Leva, caratterizzata da una cadenza ritmica di gesti e ritualità affascinanti agli occhi dell’avventore, riesce comunque a mantenere una velocità costante, tale da gestire flussi di clientela importanti salvaguardando la qualità in tazzina ed impreziosendo il rito quotidiano dell’espresso con movenze ed operazioni funzionali all’estrazione.A GUSTUS LA LEVA CHALLENGE, SELEZIONE PER IL RECORD MONDIALE

Le selezioni per il record mondiale saranno realizzate adoperando due macchine a leva de “La San Marco” mod. Leva Class mentre le miscele saranno fornite da Caffè Kremoso.

Le sfide si terranno nella sala Accademia di Gustus, dove in concomitanza andrà in scena un convegno che vedrà la partecipazione di esperti ed istituzioni:

ORE 10.30

FRANCESCO COSTANZO, presidente Associazione Maestri dell’Espresso Napoletano e titolare micro roastery Caffè Costanzo, e FRANCESCO ARCELLA, barista

Presentazione challange

ORE 11.00

MAURO ILLIANO, fondatore di Napoli Coffe Experience, e RENATO ROCCO, direttore de La Buona Tavola Magazine Educare il consumatore

ORE 11.30

Dibattito – Domande e risposte con i presenti

ORE 12.00

ALESSIO GUIDO, Fast Service, e MARIO SIGNORINI, Nicola Bianco & C. srl

Le strumentazioni al servizio del Barista. L’importanza della macchina e della tecnologia nelle Caffetterie

ORE 12.30

ALBERTO POLOJAC, presidente SCA Italia

Il prezzo del Caffè e la sua filiera

ORE 13.00

FLAVIA SORRENTINO, Vicepresidente Consiglio Comunale di Napoli

Saluti delle istituzioni

Leva Challenge: le regole

Al barista dovrà affiancarsi un Runner, che avrà il compito di predisporre i piattini con i cucchiaini sul tavolo, per poi portare l’espresso erogato ai giudici, facendo attenzione a non sporcare la tazzina. Il Runner potrà dare il cambio al macchinista in qualsiasi momento durante la prova, quindi entrambi svolgeranno il ruolo di macchinista e Runner durante la performance. La prova non potrà essere ripetuta per nessun motivo, compresi eventuali guasti tecnici. Ogni espresso dovrà essere presentato senza la presenza di macchie sul bordo della tazzina e dovrà rispettare i parametri della quantità in tazza. Al termine di ogni performance il supervisore procederà con il conteggio delle tazzine erogate in modo valido. Solo al termine di tutte le esibizioni si comunicherà la classifica finale delle selezioni. I finalisti che concorreranno al record mondiale saranno i primi due classificati.

Redazione

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.