Irpinia, Vecchia (Lega): De Luca prende in giro gli irpini

Avellino 07 set – “L’Irpinia intera resta sconcertata dinanzi all’ennesimo inganno di un governo regionale allo sbando e senza pudore.
Dopo il taglio del nastro del reparto di cardiologia dell’Ospedale di Sant’Angelo dei Lombardi, chiuso dopo appena pochi mesi, oggi De Luca taglia il nastro di una struttura non collaudata e non operativa.
Ci auguriamo che il Governatore, prima dello tsunami che si abbatterà il 25 settembre, faccia in tempo ad appendere sulle pareti del terminal le fotografie dei bus che quotidianamente lasciano a terra gli incolpevoli passeggeri.
Non possiamo dimenticare che sempre De Luca, con operazioni tese ad avvantaggiare la sua Salerno, ha fatto perdere all’Air le caratteristiche di eccellenza che vantava nei trasporti pubblici.
I continui tagli di nastri e la propaganda più bieca non riusciranno a nascondere le ferite inferte al territorio irpino da una  Giunta Regionale attenta solo al figlio di papà”. Lo dichiara Salvatore Vecchia, segretario provinciale della Lega di Avellino.