Serie A futsal. La Sandro Abate vince contro Catania per 3-2 a otto secondi dalla fine, decisivo Avellino.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

La Sandro Abate continua la sua marcia verso i playoff, vince contro Meta Catania Bricocity per 3-2 a 8″ dalla fine e si riscatta dalla sconfitta patita a Manfredonia.

Perez, il portiere avellinese, risponde subito presente ad un tentativo di Musumeci. Il team di Scarpitti reagisce con una traversa colpita da Creaco. Richar è molto attivo, prima sfiora il vantaggio e poi lo trova all’11’, la sua spaccata è letale per il portiere catanese Dovara. Gli ospiti non ci stanno e al 16′ pervengono al pari con Musumeci. L’occasione d’oro per il nuovo vantaggio della Sandro Abate capita sui piedi di Richar che alza la mira a pochi passi dalla porta avversaria. Dall’altra parte è bravo Perez su Javi Alonso.

Si riparte con un legno di Duda. Dopo quattro giri di lancette è 2-1 Sandro Abate con il bel gol di Avellino. Le possibilità di altre marcature fioccano ma Perez dice no a Galan e Dovara a Ugherani e Creaco. Quindi è il turno di Dalcin, pecca di imprecisione. E così, al 12′, Javi Alonso inchioda Perez sancendo il 2-2 etneo. I padroni di casa si riversano in attacco, Dovara di oppone alla grande a Richar, ma a 8″ dalla fine la fiondata di Avellino è vincente. Esplode il PalaDelmauro per un successo importantissimo.

Foto: pagina Facebook Asd Sandro Abate Five Soccer.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.