Roccarainola – Cuccioli abbandonati in strada all’interno di un sacco. L’associazione amici a 4 zampe li salva.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Felice Sorrentino 
A Roccarainola, lungo una strada secondaria ma distante poco meno di un chilometro dal comune, un
auto passa e incuriosita da un sacco di quelli da 25 kg che contengono croccantini per cani, abbandonato sul bordo della strada, si avvicina e sente provenire dal suo interno dei flebili lamenti.

Qualcun altro allora si ferma e subito chiamano i volontari dellassociazione amici a 4 zampe di Cicciano che accorrono sul posto.

Le volontarie e i volontari squarciano il saccone e tirano fuori o due piccoli cuccioli di cane impauriti e disorientati. Vengono quindi portati via dai soccorritori per accertamenti dal veterinario per poi essere curati nel loro rifugio in attesa e nella speranza che arrivi unadozione per i due poveri cuccioli.

Lassociazione amici a 4 zampe, oltre a condannare con forza e disprezzo labbandono dei due cuccioli, lancia poi un appello a tutti quelli che vogliono aiutare la loro missione poiché sono un grande difficoltà, sia come spazio che per la carenza di mezzi poiché lassociazione si auto sostiene interamente e non riceve alcun aiuto dalle istituzioni del territorio. – in un solo mese abbiamo recuperato dalla strada 30 cuccioli e 6 cani adulti– scrivono. Le difficoltà sono davvero tante.

Roccarainola   Cuccioli abbandonati in strada all’interno di un sacco. L’associazione amici a 4 zampe li salva.Roccarainola   Cuccioli abbandonati in strada all’interno di un sacco. L’associazione amici a 4 zampe li salva.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.