AVELLINO – VISITA DEL GENERALE DI CORPO D’ARMATA ANDREA RISPOLI, COMANDANTE INTERREGIONALE CARABINIERI “OGADEN”, AI REPARTI DELL’ARMA IN IRPINIA.

Questa mattina, il Generale di Corpo d’Armata Andrea Rispoli, Comandante Interregionale Carabinieri “Ogaden”, è giunto in visita ad Avellino.

L’Ufficiale Generale, che dal 14 giugno scorso è al vertice dell’organizzazione territoriale dell’Arma dei Carabinieri di Campania, Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise, è stato accolto alla Caserma dei Carabinieri di Via Brigata Avellino dal Comandante Provinciale, Colonnello Luigi Bramati.

Nella “Caserma Litto”, il Generale Rispoli ha incontrato il personale della sede, gli Ufficiali Comandanti delle sette Compagnie e dei Nuclei Operativi e Radiomobili della provincia, una rappresentanza dei Comandanti di Stazione e della Rappresentanza Militare.

Presenti anche il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestali, Colonnello Fernando Sileo, e una rappresentanza delle Stazioni Carabinieri Forestali dell’Irpinia.

In un toccante momento di condivisione, il Comandante Interregionale ha incontrato alcuni familiari di Decorati e Vittime del Dovere dell’Arma, insieme ai veterani delle Associazioni Nazionali Carabinieri e Forestali e al Capitano Medaglia d’Oro al Valor Civile Mario Vietri, già Comandante della Stazione di Quindici dal 1997 al 2003, e in ultimo del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Montella.

Nel corso dell’incontro con il personale del Comando Provinciale di Avellino, il Comandante Interregionale si è rivolto ai militari presenti, esprimendo il suo compiacimento sia per l’attività svolta sia per gli ottimi rapporti intercorrenti tra l’Arma e le altre Istituzioni nonché fra la stessa e la cittadinanza, soffermandosi sull’importante funzione svolta dai Carabinieri nella costante opera di prevenzione e di presidio del territorio, posta in essere secondo tradizione.

Il Generale ha inoltre sottolineato l’importanza della funzione sociale quotidianamente assolta soprattutto dal personale effettivo alle Stazioni Carabinieri, caposaldo indiscutibile della presenza rassicurante dello Stato in maniera capillare comune per comune, soprattutto attraverso la vicinanza e l’ascolto dei cittadini.

Quello del Generale Rispoli nell’avellinese non è tuttavia un esordio, avendo l’Ufficiale già comandato il Comando Provinciale dell’Arma in Irpinia, con il grado di Tenente Colonnello, nei delicatissimi anni dal 2001 al 2003.

A seguito di una riunione con gli Ufficiali, durante la quale sono state esaminate e discusse le caratteristiche del territorio irpino e le sue peculiarità, con particolare riferimento allo strumento operativo messo in campo dall’Arma, il Generale Rispoli, accompagnato dal Colonnello Bramati, si è recato presso il Palazzo di Giustizia, dove ha incontrato il Procuratore della Repubblica, Dottor Domenico Airoma e, subito dopo, presso il Palazzo del Governo, il Prefetto di Avellino, Dottoressa Paola Spena.

Il programma della giornata è successivamente proseguito con una visita al Santuario di Montevergine, dove il Generale Rispoli ha incontrato l’Abate Ordinario, Mons. Riccardo Luca Guariglia.

Il Generale Rispoli, prima di far rientro a Napoli, si è nuovamente complimentato per l’attività svolta e l’impegno profuso da tutti i militari del Comando Provinciale di Avellino a tutela della legalità nel comprensorio, sottolineando l’importanza di continuare ad assicurare la massima disponibilità nei confronti delle generose comunità locali.