AVELLA. Sagra, il plauso del sindaco Biancardi e della presidente della Commissione De.Co Loiola.

 A pochi giorni dall’inizio di una delle manifestazioni più attese ad Avella Città d’Arte, la Sagra della Nocciola e della Castagna, arriva il plauso del Sindaco Vincenzo Biancardi e della Presidente della Commissione De.Co Carmen Loiola indirizzato ai membri organizzatori dell’Associazione Rami del Melo che sono da diversi mesi all’opera. L’organizzazione della sagra presuppone la cura di tutti i dettagli: dall’allestimento delle strade all’allestimento degli stand destinati ad accogliere produttori e aziende oltre che artigiani ed artisti. L’evento è una vetrina importante per la “Nocciola di Avella” e si aggiunge all’azione messa in campo dalla commissione De.Co che mira al consolidamento del marchio d’area della nocciola in quanto prodotto di punta, o meglio, icona del territorio irpino coltivato nell’areale che si estende da Avella fino a Monteforte e che comprende comuni che hanno mostrato sensibilità all’iniziativa con la loro adesione. L’obiettivo comune è il miglioramento del posizionamento sul mercato come da disciplinare di prodizione appartenenti alla specie botanica Corylys Avellana. La Sagra si svolgerà nel centro storico di Avella nei giorni sabato 8 e domenica 9 ottobre per poi essere riproposta la settimana successiva da venerdì 14 a domenica 16 ottobre. Il programma prevede, oltre gli stand dedicati all’enogastronomica anche visite guidate ai monumenti e al museo archeologico ed immersivo MIA , musica e diverse attrattive per i bambini.