BAIANO. “Assoluti” italiani di podismo sui km.10. A Castelfranco Veneto, brilla la stella dei Runners Baiano: Marco Vetrano e Nicola Coppeto, piazzamento d’onore

Progressivo e graduale rilancio delle attività della Federazione italiana d’atletica leggera, dopo le  criticità pandemiche, per il ritorno alla normalità secondo i calendari agonistici programmati negli ambiti territoriali locali, regionali e nazionali. E’ il quadro, in cui si  inserisce lo svolgimento dei campionati assoluti di podismo sulla distanza dei 10 chilometri, per l’assegnazione dei titoli italiani, edizione 2022, nella cornice di Castelfranco Veneto, la magnifica città che conserva integra la cinta muraria risalente all’età medievale. Ed epilogo nella serata di ieri, tre settembre.

            A conquistare il titolo,il piemontese Pietro Riva, con il tempo di 28’ 08’’, per le donne  la fascia tricolore è stata appannaggio di Sofia Yaremchuk, facendo registrare l’ottimo tempo di 32’ 08’’, con la conferma di  campionessa, com’era già avvenuto con il brillante exploit he aveva messo a messo a segno, a Forli, l’anno scorso.              

            Ad animare lo straordinario evento sportivo, poco meno di 500, tra atlete e atleti, in rappresentanza di 170 società e gruppi sportivi che operano sui territori del Bel Paese. Tra i portacolori della Campania, il gruppo dei Runners Baiano, con Marco Vetrano e Nicola Coppeto, classificati sulle piazze d’onore di classifica. Un importante traguardo raggiunto con un’eccellente prestazione, che costituisce anche il giusto premio per l’impegno e i sacrifici profusi da Vetrano e Coppeto, impostisi alla meglio nelle selezioni provinciali e regionali, per poi affrontare il mese di severa preparazione pre-campionato, a Sestriere. Ma è anche il riconoscimento per la serietà che caratterizza lo spirito dilettantistico dei Runners Baiano, sodalizio presieduto da Fortunato Peluso, con un bel palmarès di atleta di caratura nazionale.