“Avellino Letteraria” presenta il romanzo di Grazia Deledda “Canne al vento”

Nuovo appuntamento per la rassegna “Avellino Letteraria” ideata ed organizzata da Annamaria Picillo, direttore artistico dell’evento. Sabato 10 settembre alle 18, presso la storica dimora, Villa Amendola, sarà presentato il romanzo di Grazia Deledda, “Canne al vento”, a cura di Emanuela Sica e Luigi Anzalone. Grazia Deledda, premio Nobel per la letteratura, scrisse romanzi e racconti dalla vena etica in cui è descritta la dura vita quotidiana dei compaesani sardi. Un romanzo che si sviluppa intorno al tema della passione irrefrenabile che travolge e coinvolge l’uomo, ma che si eleva anche al mondo del mito, della leggenda e della magia. Partecipa con gli autori, la giornalista Marina D’Apice. Contributo del giornalista, Fiore Carullo. Interludio musicale dell’attore e chansonnier, Paolo De Vito, coadiuvato alla sonorità dal maestro Gianluca Marino, alla chitarra. Esposizione a tema de “L’arte Ritrovata” Museum & Events. Coordina l’evento la giornalista Daniela Apuzza.

“Avellino Letteraria” presenta il romanzo di Grazia Deledda  “Canne al vento”