Forino (Av): Ecco l’antico documento che potrebbe spianare la strada al riconoscimento del Titolo Onorifico di Città a Forino.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il TITOLO DI CITTA’ puo’ essere concesso con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministro dell’Interno ai COMUNI insigni per ricordi, monumenti storici e per l’attuale importanza cosi come riporta il Decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, articolo 18, in materia di ( “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali”) . Il COMUNE richiede la concessione del titolo con un’istanza al Ministero dell’Interno. Il titolo successivamente viene trascritto nel Registro Araldico dell’Archivio Centrale dello Stato.
Inoltre, molti comuni (e in particolare le città più antiche e importanti) hanno ottenuto il titolo per CONCESSIONE FORMALE per atti indicativi di governi precedenti all’Unità d’Italia e PER ANTICHISSIMA ED ININTERROTTA CONSUETUDINE, come quello di Bobbio (Piacenza) (città dal 1014) o di San Severo (Foggia) e come potrebbe essere anche nel caso del Comune di Forino . Ai comuni dotati del titolo di città spetterebbe, nello stemma, la presenza della corona muraria d’oro, questo a meno che sia stato diversamente disposto nel decreto presidenziale di approvazione dello stemma.
Lo scrittore, nonche’ giornalista Daniele Biondi asserisce “Riguardo al Comune di Forino direi che la questione da affrontare è molto “ Ovvia” per il fatto che il VALORE DEL RICONOSCIMENTO DI QUESTO ONORIFICO di CITTÀ riguardo Forino, oltre che basarsi sugli insigni ricordi storici come potrebbero essere quelle delle altissime personalità cui Forino ha dato i natali, o di conosciutissimi eventi storici come la Leggendaria Battaglia di Forino, è ancora più lapalissiana PER L’ ANTICHISSIMA ED ININTERROTTA CONSUETUDINE come esige la legge. Cio’ è riscontrabile in diversi antichi scritti nei quali Forino viene citata come “ STATO” , “ PRINCIPATO” , “ CITTA’” . Ed il presente documento è uno degli ultimi ad entrare in maniera temporale in questo tragitto e che si ingloba in uno studio ancora più ampio ed approfondito portato avanti da molti anni e che ne racchiude almeno altri sessanta , dipanano ogni dubbio se ancora ce ne fossero. Come detto questo è solo un ultimo ritrovamento venuto fuori dalla maestosa Biblioteca Privata della Famiglia Picella , cui tanto ringrazio , da me rinvenuto alcuni mesi fa. Al dunque rivolgo un appello al Sindaco di Forino dott. Antonio Olivieri , alla maggioranza ed all’ opposizione comunale, al fine di creare un’ apposita Commissione che possa avviare i lavori , anche grazie a questi importanti documenti , al fine rendere alla gloriosa Storia il giusto merito , il giusto riconoscimento ed affrontare all’ unisono quel percorso burocratico che di sicuro condurrebbe Forino all’ ottenimento del Titolo Onorifico di Città.” Da. Bio

Forino (Av): Ecco lantico documento che potrebbe spianare la strada al riconoscimento del Titolo Onorifico di Città a Forino.

adsense – Responsive – Post Articolo