SPERONE. Si è tenuta una conferenza stampa dei “POP – Popolari Uniti” a Sperone sultema disabilità

Sabato 6 Maggio si è tenuta una conferenza stampa dei “POP – Popolari Uniti” a Sperone sultema disabilità, ospitata dalla “Pasticceria Napolitano”.
Si è parlato di disabilità, e delle proposte portate in Consiglio Comunale da Giuseppe Vecchione (componente del Comitato Provinciale dei Popolari Uniti), insieme al gruppo Uniti per Sperone.
Introduce Giuseppe Vecchione, ricordando come la prima proposta fatta è stata quella del
Garante per i disabili, accolta da tutto il Consiglio Comunale all’inizio di questa Consiliatura. Da qualche mese la Garante, la Dottoressa Lauria, ha avviato il proprio lavoro con l’Assessorato alle politiche sociali, mettendo già in campo alcune iniziative.
Vecchione, insieme al gruppo Uniti per Sperone, ha presentato una mozione nell’ultimo Consiglio Comunale (di Venerdi 5 Maggio) proponendo sia il PEBA (piano eliminazione barriere architettoniche) che il bollino blu; quest’ultimo consiste in un attestato, appunto il bollino, che viene riconosciuto ai Commercianti che daranno disponibilità a fare un percorso con “‘Amministrazione comunale e un’associazione di categoria, al fine di ricevere formazione su come accogliere in negozio persone con problematiche d’autismo.
Questa idea è stata prima discussa nel gruppo dei Popolari, insieme all’Avv Elisabetta D’Avanzo (responsabile Popolari per Sperone), la quale ha spiegato con precisione e cura i dettagli dell’operazione bollino blu. Presenti anche il consigliere di Uniti per Sperone Cantalupo, che ha ricordato il rilievo fatto all’ultimo Consiglio alla maggioranza in merito
ad un progetto di un nuovo parco pubblico, dove si è sollecitato a progettare anche giochi e
giostre per bambini disabili, e il capogruppo Muccio che ha invece ricordato il lavoro svolto
fin qui dalla minoranza Consiliare sul tema, parlando anche di specifiche proposte fatte, come quella della “panchina blu”, fatta l’anno scorso.