Futsal Serie A. Sandro Abate a testa alta, perde 2-4 contro i campioni d’Italia di Pesaro.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

La Sandro Abate cede con onore ai campioni d’Italia dell’ItalSercive Pesaro per 2-4.

Tre giri di lancette e De Luca porta in vantaggio i marchigiani. Gli irpini reagiscono con un palo di Dalcin. È cinica l’italservice, legno di Tonidandel e Borruto raddoppia. La Sandro Abate vacilla ancora, altro palo di Borruto. Pesaro è devastante, lo stesso Borruto non dà scampo a Perez per lo 0-3 al 15′. È difficile tener testa ai marchigiani ma gli avellinesi vanno a bersaglio con Pazetti a 34″ dalla fine del primo tempo.

Il team di Scarpitti è privo di Avellino e Alex, si galvanizza dopo il gol, Bizjak e Dalcin ci provano senza fortuna. L’italservice smorza la verve irpina con la rete di Cuzzolino al 7′, è 1-4. Potrebbe essere pokerissimo, ancora Cuzzolino fallisce un tiro libero. Gol sbagliato, gol subito, Pazetti firma la personale doppietta approfittando di una uscita avventata di Espindola. La Sandro Abate preme, Dalcin e Danicic non sono fortunati, Espindola dice no a Pazetti. Portiere di movimento per gli avellinesi nel finale, il risultato non si schioda. Finisce 2-4, applausi per la Sandro Abate dal pubblico del DelMauro.

Foto: pagina Facebook Asd Sandro Abate Five Soccer.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.