COMANDO PROVINCIALE DI AVELLINO: UNA DENUNCIA, 10 PERSONE SEGNALATE E LADRI MESSI IN FUGA.

Proseguono i servizi predisposti nell’ambito delle direttive del Prefetto Dr.ssa Paola Spena da parte dei Carabinieri delComando Provinciale di Avellino, volti alla prevenzione ed alla repressione dei reati in generale, con particolare riguardo ai reati predatori e a quelli in materia di stupefacenti.

In tale ambito:

–    procede ininterrotta l’attività di controllo serale e notturno del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Solofra, che, nelle ultime ore, hanno continuato a presidiare i comuni di Montoro, Solofra e Serino, effettuando diversi posti di controllo e vigilanze dinamiche nei centri abitati nonché nelle zone periferiche, individuate come obiettivo di bande dedite ai furti in abitazione.

I servizi hanno visto l’impiego di 10 pattuglie. Nel complesso sono stati controllati circa 80 veicoli ed oltre 100 persone, dodici delle quali con a carico pregiudizi di polizia.

Nel corso delle attività, a Solofra, i Carabinieri della locale stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, una 37enne del posto per il reato di “Furto aggravato”. All’esito di specifiche verifiche, eseguite presso l’abitazione della donna, unitamente a personale della società erogatrice del servizio, è stato accertato che mediante manomissione interna del contatore veniva alterata la misurazione dell’energia elettrica erogata per un danno stimato di oltre 2.500 euro.

L’attività ispettiva ha naturalmente riguardato anche il rispetto delle norme della circolazione stradale e quelle in materia di pubblica sicurezza, con svariate ispezioni ai pubblici locali ed elevate alcune contravvenzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada.

–    i Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclanohanno proseguito nella costante opera di controllo del territorio che ha interessato in modo particolare i comuni di Sturno, Venticano e Montemiletto.

Nel complesso – nelle sole ore serali e notturne – sono state impiegate undici pattuglie, che si sono alternate nello svolgimento di posti di controllo e vigilanze dinamiche, tanto lungo le principali arterie stradali quanto nei centri abitati e nelle strade interpoderali.

Sono stati controllati gli occupanti di oltre 70 veicoli, sei dei quali sanzionati per violazioni al Codice della Strada.

Tra i controllati anche un giovane di Gesualdo, trovato in possesso di sostanza stupefacente e – pertanto – segnalato alla Prefettura di Avellino.

La presenza in zona di tante pattuglie ha consentito una immediata azione preventiva anche a Bonito, dove nella serata di ieri è stato segnalato un furto in abitazione.

La rapida rimodulazione del dispositivo di vigilanza – che ha poi presidiato la zona fino a tarda notte – ha permesso di sventare un ulteriore tentativo di furto e costretto i malviventi alla fuga;

    i Carabinieri della Compagnia di Baiano, in questi ultimi giorni hanno intensificato i controlli nei territori dei comuni ricadenti nel mandamento baianese e nel Vallo di Lauro, attuando specifici servizi finalizzati al contrasto della illegalità diffusa.

     Nel corso dei servizi, nei quali sono state impiegate numerose pattuglie, i militari hanno proceduto al controllo di una ventina di soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, oltre 180 veicoli e circa 250 persone, elevate svariate contravvenzioni per violazioni al codice della strada e controllati 12 esercizi commerciali.

Durante le attività sono state segnalate alla Prefettura di Avellino 9 persone (tra i 19 e 49 anni), per uso personale di sostanze stupefacenti e nel contesto venivano sequestrate modiche quantità di eroina, LSD, hashish e marijuana;

L’attenzione dell’Arma nella lotta ai reati predatori e alla deplorevole piaga del consumo di stupefacenti, rimane sempre alta e tali servizi continueranno anche nei prossimi giorni nell’intera Provincia.