IL COORDINAMENTO DEI FORUM DEI GIOVANI DELLA PROVINCIA DI BENEVENTO ADERISCE ALLA RETE PER LA RIFORMA DELLA CITTADINANZA

Il Coordinamento aderisce alla “Rete per la Riforma della Cittadinanza”, realtà composta da associazioni, movimenti, attivisti e attiviste espressione di moltissimi territori. Ha lo scopo di promuovere la riforma della legge n. 91/1992. La retepromotrice della campagna Dalla Parte Giusta Della Storia, il cui obiettivo principale è l’approvazione della riforma della legge sulla cittadinanza, attraverso anche una serie di attività di sensibilizzazione: conferenze, iniziative territoriali, workshop, confronto con le istituzioni, per creare consapevolezza e promuovere cambiamento sociale e politico.

 

Oggi “Dalla Parte Giusta Della Storia” si propone di informare e coinvolgere attivamente la comunità, promuovendo dibattiti, incontri e attività per favorire la comprensione delle problematiche legate alla cittadinanza e il riconoscimento dell’importanza dell’esercizio dei diritti da parte dei nuovi cittadini e delle nuove cittadine.

 

L’organismo giovanile sannita con la campagna Dalla Parte Giusta Della Storia chiede agli amministratori e alle amministratrici locali di aderire e sostenere attivamente la riforma della legge sulla cittadinanza, prendendo in considerazione le seguenti richieste:

1. Adozione di un ODG e modifica dello statuto comunale: La campagna chiede agli amministratori e alle amministratrici locali di impegnarsi ad adottare un Ordine del Giorno che includa disposizioni simboliche e materiali per promuovere l’inclusione nella comunità territoriale e di riconoscere il principio della cittadinanza all’interno del proprio statuto. Con questo atto si afferma il principio che la comunità locale si costruisce attraverso l’interazione, la collaborazione, lo scambio e la partecipazione. Le persone che fanno parte di questa comunità dovrebbero avere gli stessi diritti di partecipazione, questi non dovrebbero essere ottenuti solo iure sanguinis;

2. Impegnarsi attivamente affinché le procedure per il riconoscimento della cittadinanza per chi nasce in Italia, che com’è noto sono attribuite al comune di residenza, siano coerenti con il contenuto della legge e della copiosa giurisprudenza che ha frequentemente e sistematicamente sanzionato le amministrazioni comunali e consolidato un’interpretazione garantista della normativa.

3. Creazione della Festa delle Cittadinanze: Si richiede agli amministratori e alle amministratrici di istituire la festa della Cittadinanza, sul buono esempio dell’Harambee Fest (festival delle culture e dell’integrazione organizzato lo scorso giugno dal Coordinamento), un momento di celebrazione per coloro che hanno acquisito la cittadinanza nell’anno precedente. Questo evento può rappresentare un’opportunità per valorizzare e riconoscere il contributo dei nuovi cittadini e alle nuove cittadine alla comunità locale;

4. Promozione di percorsi di sensibilizzazione nelle scuole in tema di cittadinanza: Si chiede agli amministratori e alle amministratrici di promuovere e riconoscere i percorsi scolastici dedicati alla cittadinanza e all’inclusione nei diritti. Questo può contribuire a sensibilizzare i giovani e le giovani studenti sull’importanza strutturale della cittadinanza. I percorsi possono culminare in un momento istituito annualmente per riflettere sul tema della cittadinanza con i/le giovani coinvolti/e;

5. Promozione di iniziative per l’inclusione nei diritti e la costruzione di comunità solidali: La campagna invita gli amministratori e le amministratrici locali a promuovere iniziative che agevolino l’esercizio dei diritti e l’empowerment delle nuove cittadine e dei nuovi cittadini. Queste iniziative possono includere programmi di orientamento, supporto linguistico, formazione professionale e opportunità di coinvolgimento nella comunità locale.

La campagna Dalla Parte Giusta Della Storia sottolinea l’importanza di un impegno concreto da parte degli amministratori e delle amministratrici locali per favorire l’esercizio dei diritti e la costruzione di comunità solidali. Queste richieste mirano a promuovere una società pluralista, aperta, inclusiva, nella quale l’effettiva uguaglianza sia la cifra dominante.

Il Coordinamento dei Forum dei Giovani della Provincia di Benevento promuove e sostiene la Rete per la Riforma della Cittadinanza. Unisciti a noi per essere Dalla Parte Giusta Della Storia e contribuire alla costruzione di una società più equa, giusta e solidale per tutti i suoi cittadini.

https://dallapartegiustadellastoria.it/