Gusto Italia tra Bandiera Blu e Verde

Da giovedì 13 a domenica 16 luglio, la fiera dell’enogastronomia, del turismo e dell’artigianato raggiungerà Piazza Lucia, a Santa Maria di Castellabate nel Cilento.

La frazione marina di Castellabate, riconosciuta con la Bandiera Blu ed anche quella Verde assegnata dai pediatri italiani, per quattro giorni darà spazio al Made in Italy, tra prodotti tipici e artigianato. Inoltre, quest’anno ricorre un importante anniversario che farà da fil rouge a tutte le iniziative: la celebrazione dei 900 anni dalla fondazione della cittadina.

Gusto Italia, evento itinerante firmato dall’Associazione Italia Eventi, è patrocinata dal Comune di Castellabate, grazie all’interessamento del sindaco Marco Rizzo e dell’Assessore Nicoletta Guariglia, dal Parco Nazionale del Cilento, del Vallo di Diano e degli Alburni, della Camera di Commercio di Salerno, della Confederazione Nazionale Artigianato CNA di Salerno e dall’UNOE, l’Unione Nazionale Organizzatori di Eventi.

Come d’abitudine l’ingresso sarà libero e gratuito, con un orario di apertura che andrà dalle ore 17 a mezzanotte. Ad impreziosire il mercatino ci sarà il Teatro nazionale di Burattini di Antica Tradizione di Mauro Apicella, il quale sarà attivo da venerdì a domenica.

“Amiamo tornare nel Cilento costiero, Santa Maria è una tappa imprescindibile del nostro tour estivo. Qui c’è storia, la cultura delle produzioni di eccellenza è sentita e il grande patrimonio naturalistico è protetto e valorizzato. Ritroviamo i nostri valori e la nostra passione per una nazione che merita attenzione e cura”, sottolinea il presidente di Italia Eventi, Giuseppe Lupo.

Le aziende e i prodotti di Gusto Italia

Cinque le regioni italiane presenti a questa tappa: dalla Campania giungeranno salumi, formaggi, tartufi, composte di frutta e biscotteria artigianale irpina. Tanti i dolci tipici campani, ma anche i donuts, le crepes e i waffelini in vari gusti e colori. Per i golosi caramelle, lecca lecca e marshmallow di una giovane azienda, liquore alla canapa e al finocchietto. Da Capaccio Paestum ottimo miele da apicoltura artigianale, assieme a numerosi prodotti derivati.

Dal Puglia taralli friabili, anche senza lievito e in tanti gusti. Dalla Basilicata pasta artigianale, peperoni cruschi, legumi, formaggi e salumi tra cui il noto Canestrato di Moliterno e un vino medievale ottenuto da un’antica ricetta.

Dalla Calabria tanta liquirizia, da cui nascono una serie di declinazioni e abbinamenti. Dalla Sicilia il cioccolato di Modica, assieme ai tanti dolci tipici dell’isola tra cui cannoli e pasta di mandorle.

Ricco anche l’angolo dell’artigianato, dove sarà possibile trovare bigiotteria, ma anche ceramiche artigianali, cristalli profumati, simpatiche calamite da regalare e prodotti per l’aromaterapia. Tanti i prodotti in pelle, i cappelli e i bracciali, ma anche tegole dipinte di un artista cilentano.

Gusto Italia in tour è attivo tutti i giorni dalle ore 17 a mezzanotte. Partner dell’iniziativa il blogzine Rosmarinonews.it.

 

Le prossime tappe di Gusto Italia in tour 2023

Dal 19 al 23 luglio – Metaponto (MT)

Dal 26 al 30 luglio – Marina di Camerota (SA)

Dal 2 al 6 agosto – Villammare (SA)

Dall’11 al 15 agosto – Sapri (SA)

Dal 18 al 20 agosto – Minori (SA)

Dal 23 al 27 agosto – Acciaroli (SA)

Dal 30 agosto al 3 settembre – Gusto Italia & Patrimoni UNESCO del Sud a Matera

 

Infoline 375.5643840

A CURA DI A. CASCONE