AVELLINO. Si è riunito il Consiglio direttivo della Società Storica Irpina, associazione nata nel 1989

Lunedì 30 ottobre presso la Sala Grasso di Palazzo Caracciolo ad Avellino, gentilmente messa a disposizione dal Presidente dell’Amministrazione Provinciale, si è riunito il Consiglio direttivo della Società Storica Irpina, associazione nata nel 1989 allo scopo di sviluppare la cultura e la ricerca storica nell’Irpinia. Da allora, coinvolgendo in questo suo progetto chiunque, dai docenti universitari agli studiosi e ai ricercatori di storia locale, avesse a cuore la crescita culturale della nostra provincia, la S.S.I. ha svolto il proprio compito con serietà e impegno.

Dopo alcuni anni di parziale inattività, dovuta a diverse motivazioni, si è avvertita la necessità di riprendere il discorso interrotto, in un momento in cui il concetto di modernità sembra voler sopraffare, se non addirittura cancellare, i valori identitari e la memoria storica di una comunità, che invece vanno sempre coltivati e trasmessi anche alle nuove generazioni. Con questa finalità la S.S.I., auspicando anche il sostegno delle Istituzioni e la sinergia con altre associazioni affini, intende riprendere la propria attività.

Pertanto, si sta provvedendo alla pubblicazione, entro la fine di quest’anno, di un nuovo numero della Rassegna Storica Irpina, che sarà presentato al pubblico all’inizio del 2024. Con l’occasione si avvierà una nuova campagna di adesioni e si procederà al rinnovo degli organi previsti dallo Statuto.AVELLINO. Si è riunito il Consiglio direttivo della Società Storica Irpina, associazione nata nel 1989