U.S. Avellino. De Francesco: “Pensavamo di essere più forti, Paganese esperta e grintosa”.

adsense – Responsive Pre Articolo

In vista del match tra Avellino e Paganese, previsto per domenica 24 ottobre alle ore 14,30, valevole per l’undicesima giornata del campionato di serie c, girone c, il calciatore Alberto De Francesco è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per presentare la sfida.

Di seguito le dichiarazioni del centrocampista biancoverde.

Sul momento dei lupi. “Dal punto di vista dell’atteggiamento abbiamo fatto un’ottima gara contro il Catania. Dobbiamo continuare con lo stesso spirito anche nelle prossime gare di campionato. Sappiamo che stiamo attraversando un momento difficile ma ci stiamo mettendo tutto. Se non basta proveremo a dare ancora di più”.

Sulla Paganese. “È una squadra esperta e grintosa. Va affrontata con la giusta cattiveria agonistica. In questa categoria la grinta e la concentrazione sono aspetti che vengono prima della qualità. Se siamo bravi a fare questo poi le nostre potenzialità verranno fuori”.

Sul contratto in scadenza. “Siamo dei professionisti, facciamo questo per lavoro. È un dovere rispettare in pieno il contratto. Penso che sia io che i miei compagni lo abbiamo sempre fatto. Non credo che questo abbia inciso sulle prestazioni in campo. Magari pensavamo di essere più forti, di iniziare meglio il campionato. Non è stato così e stiamo lavorando per migliorarci e per dimostrare tutte le nostre potenzialità”.

Fonte: U.S. Avellino.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.