Un topo morto nel panino: la scoperta disgustosa dopo l’acquisto

adsense – Responsive Pre Articolo

Non è un film dell’orrore ma un topo morto in un panino. Capita anche questo di andare a fare la spesa e trovare un topo morto dentro una confezione di sandwich. E’ successo nel Locarnese ad alcuni giovani che hanno pubblicato un video sui social. Il roditore era dentro la confezione di un sandwich. Il caso è stato denunciato alle autorità locali, ma la catena di grandi magazzini interpellata si è difesa con una giustificazione che potrebbe creare più allarme di quanto già il singolo caso sia riuscito a fare. L’azienda ha dichiarato infatti che quel locale non è infestato dai topi, quindi il povero roditore potrebbe essere entrato nella confezione già nel magazzino del fornitore. La direzione ha immediatamente ritirato il prodotto e contattato il fornitore di panini e l’impresa di disinfestazione. Il chimico cantonale ha già riscontrato in passato la presenza «molto rara» di roditori in magazzini alimentari e anche in ristoranti. «Può capitare, ma non deve capitare. In genere si tratta di magazzini sotterranei dove le derrate sono confezionate e chiuse, ma la presenza di un topo o anche solo di mosche e insetti viene sanzionata severamente».

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.