TERRITORIO E TRADIZIONI:DA STASERA, IN DIRETTA, GLI SHOW-COOKING DELLA CAMERA DI COMMERCIO RIETI VITERBO

Da stasera, Lunedi 13 Novembre 2023, ore 19,00, riparte il nuovo ciclo di show cooking virtuali organizzati dalla Camera di Commercio Rieti Viterbo in collaborazione con la sua Azienda speciale Centro Italia che hanno come obiettivo la promozione delle eccellenze enogastronomiche e delle destinazioni turistiche del territorio che originano i prodotti tipici protagonisti della cucina tradizionale dell’alto Lazio, della Tuscia e del Reatino

Anche in questa edizione, realizzata nell’ambito del progetto Turismo e Cultura, 20 giornalisti e blogger da tutta Italia, esperti o cultori di gastronomia, si metteranno ai fornelli per preparare, sotto la supervisione di uno chef, le cinque ricette tipiche in programma.Anche BINEWS parteciperà a questa lodevole iniziativa di promozione territoriale, con il fattivo contributo ….. “ai fornelli” del nostro Vice Direttore.

Ecco gli appuntamenti:
13/11/2023
ZUPPA CECI DI VALENTANO E CASTAGNE DEI MONTI CIMINI
————————
14/11/2023
‘MBRIACHELLE (Ciambelline all’Est Est Est )
————————
21/11/2023
GNOCCHETTI IN FRASCA
————————
28/11/2023
LASAGNETTA DI AMATRICIANA
————————
5/12/2023
CICERCHIATA

I cinque show cooking si svolgeranno in diretta, sempre a partire dalle ore 19,00, sulla pagina FB https://www.facebook.com/cameracommerciorietiviterbo/  dove saranno pubblicati gli ingredienti necessari per preparare per ogni ricetta e poter partecipare, con le indicazioni degli chef, cucinando dalle proprie cucine, per immergersi nelle tradizioni e nei sapori dei territori attraversati da questa “carrellata del gusto” che verranno narrati durante le trasmissioni. Successivamente il video sarà caricato sul canale youtube della Camera di Commercio di Rieti Viterbo.

Dunque, si parte stasera lunedì 13 novembre, con la zuppa di ceci di Valentano e castagne dei Monti Cimini, un piatto della tradizione contadina caratterizzato da pochi semplici ingredienti offerti dal territorio e dalla stagione: le castagne, grazie alle ottime produzioni dei castagneti dei monti Cimini. Le origini di questa zuppa, considerata anche oggi un “confort food”, affondano le proprie radici in un trattato di cucina del 1200. Italo Arieti nel suo libro La Tuscia a tavola, propone curiosità e ricette della tradizione viterbese.
Considerate da secoli, il cibo dei poveri, grazie al loro alto potere nutritivo, le castagne sono molto diffuse nei nostri territori italiani , tant’è che l’autunno è il periodo in cui si celebra questo prezioso frutto con sagre e fiere, tra cui quelle più note di Soriano nel Cimino, di Canepina, di San Martino al Cimino, per i buonissimi “Marroni”.
Domani, Martedi 14 Novembre, sempre alle 19,00, sempre in diretta sulla pagina https://www.facebook.com/cameracommerciorietiviterbo/ sarà trasmesso lo showcooking per preparare le mbriachelle (ciambelline al vino).
A seguire, il 21 novembre si sbarca virtualmente nel Reatino con gli “gnocchetti in frasca” e,  per poi martedì 28 novembre con la “lasagnetta di Amatriciana“. Ultimo appuntamento il 5 dicembre con la golosa ed irresistibile “cicerchiata“.
Volete cucinare con noi? Seguiteci in diretta sulla pagina FB della Camera di Commercio Rieti Viterbo https://www.facebook.com/cameracommerciorietiviterbo/
Ecco la ricetta (per due persone):

250 g di ceci secchi
250 g di castagne
1 spicchio di aglio
pane casareccio raffermo
olio extravergine di oliva
sale e pepe
rosmarino fresco, alloro ( facoltativi)
pomodori pelati o pomodorini freschi ( facoltativi)

Procedimento
1. Metti a bagno i ceci in acqua per tutta la notte, scola e cuoci in una pentola con abbondante
acqua, cuoci per il tempo necessario, scola e conserva l’acqua di cottura;
2. Incidi le castagne per arrostirle, e poi sbucciale e tagliale a pezzi, oppure le puoi sbucciare
a crudo e tagliarle a pezzi, poi verranno cotte con il prossimo passaggio.
3. Fai rosolare l’aglio in una casseruola con l’olio extravergine, e il rosmarino, aggiungi le
castagne e lascia insaporire;
4. Unisci il pomodoro e i ceci scolati;
5. Dopo cinque minuti aggiungi 1,5 l di acqua calda e un po’ di quella dei ceci;
6. Porta ad ebollizione, abbassa la fiamma e cuoci per un’ora. Se occorre aggiungi altra acqua
dei ceci;
7. Aggiusta di sale;
8. Tosta il pane e taglia a dadini;
9. Versa nel piatto il pane e sopra la minestra;
10. Aggiungi un filo di olio e una spolverata di pepe.

www.rivt.camcom.it

a cura di Sara Iannaccone