AVELLINO – GLI SFILANO UN PREZIOSO OROLOGIO E SCAPPANO: PRESE E DENUNCIATE DUE DONNE DAI CARABINIERI

L’11 novembre scorso, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino, due giovani donne di origine romene, provenienti dal foggiano (già note alle Forze dell’Ordine per precedenti reati contro il patrimonio), per furto aggravato in concorso.

L’episodio è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio, in piazza Kennedy, dove un anziano del luogo a bordo della sua auto, è stato avvicinato dalle due donne che, con una banale scusa, sono riuscite a salire a bordo del veicolo e farsi accompagnare a Mercogliano.

Una volta giunti presso il parcheggio del multisala, con destrezza e approfittando di un momento di distrazione dell’uomo, gli hanno prima sfilato il prezioso orologio – del valore di circa 15 mila euro – e tentato invano di strappare dalle mani, il telefono cellulare con il quale il malcapitato riusciva a chiamare il 112 mettendo in fuga le due donne verso le limitrofe strade di campagna.

Giunti immediatamente sul posto i militari, grazie anche alla dettagliata descrizione fornita dalla vittima, dopo un breve inseguimento hanno intercettato e fermato le due romene alle quali è stata altresì avviata la procedura per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio dalla città di Avellino.

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino coglie l’occasione per sensibilizzare la cittadinanza a prestare la massima attenzione nei confronti degli sconosciuti, specialmente se si offrono di accompagnarli con l’auto o se dovessero salire a bordo del veicolo con stratagemmi, e di segnalare tempestivamente alle forze dell’ordine ogni episodio anomalo.