SANT’ANASTASIA: Tentato omicidio davanti al McDonald’s. Padre e figlio arrestati dai Carabinieri

I carabinieri della compagnia di Castello Di Cisterna hanno arrestato per concorso in tentato omicidio e detenzione illecita di arma da fuoco il 45enne Salvatore Iasevoli e il figlio Stefano, 23 anni.
I due sono gravemente indiziati del ferimento di Rosario Liguoro, avvenuto nei pressi del McDonald di via Palmentola, Sant’Anastasia.
Secondo quanto accertato, durante la violenta rissa scoppiata questa mattina, il giovane avrebbe chiesto l’intervento del padre, indicandogli al suo arrivo la persona da colpire. L’uomo avrebbe esploso diversi colpi contro Liguoro, colpendolo alla gamba e contro suo fratello (senza colpirlo).
All’origine di tutta la vicenda ci sarebbe un sorpasso lungo la coda del McDrive. Un’auto in cui c’erano alcune ragazze avrebbe superato le altre in fila. I due saranno portati nel carcere di Poggioreale.