SPERONE. “Uniti per Sperone”: paghiamo 1700 euro per un App che non funziona come si deve

Uniti per Sperone. In data 22 settembre l’amministrazione liquidava una ditta emiliana per il rinnovo del servizio “app Comune di Sperone ” per una somma di 1700 euro. Ci siamo accorti però che alcune sezioni della suddetta app non funzionano, non sono attive . L’unica attiva è l’utilissima bacheca lavoro. Invitiamo infatti la cittadinanza a visitarla perché vi sono varie offerte lavorative.
All’amministrazione a guida orologio chiediamo , come mai nonostante abbiano rinnovato il servizio l’app non è del tutto attiva, anzi quasi del tutto inutile ? Noi riteniamo il servizio molto utile ma se fossero attive tutte le varie attività proposte dall’app . Speriamo che la maggioranza possa rendere funzionale tale servizio . Attendiamo fiduciosi , anche perché quando si spendono soldi pubblici non bisogna spenderli a vuoto.SPERONE. “Uniti per Sperone”: paghiamo 1700 euro per un App che non funziona come si deve