Pompei: Azienda agricola e Orti didattici per il Parco Archeologico

È stato emanato l’avviso pubblico del Parco archeologico di Pompei relativo ai progetti  “Azienda Agricola Pompei” e ” – Horti Plinii– l”Orto didattico di  Plinio“.

Il termine ultimo per la manifestazione di interesse è stato il 23 ottobre c.a.

I progetti hanno l’intento di valorizzare e riqualificare le numerose aree verdi oggi inutilizzate o sottoutilizzateall’interno dei vari siti del Parco con l’ obiettivo di tutelare la biodiversità, fare educazione ambientale, nel rispetto e nell’interpretazione aggiornata delle tecniche e modalità colturali del mondo antico, nel rispetto della natura archeologica dei siti ed incentivare  in questo modo le buone pratiche nei confronti delle Comunità del territorio circostante il Parco Archeologico di Pompei.

Spazi che nasceranno sulla base dei dati archeologici e attraverso lo studio dei testi antichi di Plinio il Vecchio, e di altri autori antichi che insegnano cosa e come coltivare.

I Partenaires che si aggiudicheranno la gestione si occuperanno della produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti e sottoprodotti agricoli, garantendo anche lo sviluppo di un modello di economia circolare, oltre alla conservazione delle aree e dei loro valori archeologici.

In queste aree archeologiche saranno creati centri didattici basati sulla coltivazione di micro-orti sinergici e di giardini utilitaristici, per illustrare il rapporto uomo-natura nel mondo antico.

ll progetto Orti Didattici – Horti Plinii – L’Orto didattico di Plinio si svilupperà non solo a Pompei, ma anche nelle Ville di Stabiae a Castellammare di Stabia, a Villa Regina a Boscoreale, a Longola a Poggiomarino, al Real Polverificio Borbonico di Scafati. 

Attraverso l’Agricoltura Sociale, il Parco Archeologico di Pompei in primis, mira ad essere un modello sostenibile di cittadinanza attiva e di inclusione, anche attraverso il coinvolgimento di giovani con bassa scolarità e forme di disabilità. Un laboratorio di esperienze alla portata di tutti: non più un luogo della storia che appare distante, ma un patrimonio da vivere quotidianamente nelle sue molteplici opportunità.

Nunziata Napolitano

Pompei: Azienda agricola e Orti didattici  per il Parco ArcheologicoPompei: Azienda agricola e Orti didattici  per il Parco ArcheologicoPompei: Azienda agricola e Orti didattici  per il Parco ArcheologicoPompei: Azienda agricola e Orti didattici  per il Parco Archeologico