LAURO. La Polizia di Stato esegue il provvedimento di aggravamento della prescrizione imposta a carico di un 33enne

Gli Agenti  del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Spoleto (PG) di aggravamento della misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali in relazione alla pena di anni 8 e gg 28 di reclusione, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola nei confronti di un 33enne di Lauro. L’aggravamento della misura è scaturito a seguito di attività di indagine svolta dagli Agenti del Commissariato nel corso della quale emergeva che il giovane, nel decorso mese di novembre, contravveniva alle prescrizioni imposte di non uscire dalla propria abitazione. In una circostanza tra l’altro a suo carico sono stati acquisiti elementi di responsabilità circa il furto di un’autovettura FIAT Panda, recuperata alcuni giorni dopo nel Comune di Liveri (NA), fatti quest’ultimi comprovati  attraverso l’acquisizione delle immagini di alcune telecamere della zona, che lo immortalavano sia all’uscita dell’abitazione che a bordo dell’autovettura rubata.Rintracciato presso la propria abitazione è stato pertanto condotto in Commissariato e a seguito degli accertamenti di rito, associato presso il complesso penitenziario Antimo Graziano di Avellino.