La Comunità Militante Caudina 321: sosteniamo Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni alle elezioni del 25 settembre 2022

La Comunità Militante Caudina 321 ufficializza il sostegno a Fratelli d’Italia in occasione dell’imminente tornata elettorale del 25 settembre 2022 e chiama a raccolta i militanti ed i simpatizzanti in Valle Caudina, senza dimenticare gli emigranti nel resto d’Italia:«Invitiamo tutta la Comunità, di ieri e di oggi, ad andare a votare Fratelli d’Italia alla Camera e al Senato – dichiarano i caudini agli organi d’informazione territoriale – per dare fiducia alle ultime forze nazionali in questo momento difficile per la Patria intera». La Cmc321 ha le idee chiare in vista delle prossime elezioni: «Mettere la croce sulla Fiamma Tricolore ha essenzialmente un sapore romantico per Noi. Sotto quel simbolo sono caduti, purtroppo, tantissimi giovani durante gli anni di Piombo, vittime di una vile strategia della tensione che calpestò la sovranità nazionale e divise ancora una volta gli italiani. Quella Fiamma rappresenta un legame indissolubile con i Nostalgici del Futuro. In questi mesi di analisi politica – sottolinea il direttivo – abbiamo apprezzato la volontà di vittoria della base post-missina e delle generazioni orfane di Alleanza Nazionale, spinte dallo spirito patriottico sia sul versante Sannita, grazie all’impegno di Domenico Matera, sia in Irpinia con una Federazione Provinciale in crescita qualitativa, indipendentemente dagli ultimi sondaggi che vedono FdI ovunque in testa». La nota della realtà caudina si chiude così: «La Comunità Militante Caudina nasce proprio dalla ceneri di Azione Giovani “Sergio Ramelli”, il movimento giovanile dove ha militato anche Giorgia Meloni, pronta a governare grazie al dilagante consenso popolare, coronando un percorso politico in salita, dopo tanti sacrifici e qualche boccone amaro. Questa volta, senza tentennamenti, vogliamo dare una mano ad un mondo con cui condividiamo non solo lutti e tragedie, ma anche la speranza nel domani con valori e principi comunitari. Quel domani che appartiene a Noi, oltre i punti programmatici, le scelte internazionali, le correnti. le linee, le ombre e gli alleati in campo. Il 25 settembre metteremo la croce su quel simbolo di libertà e amore che dal 1946 contraddistingue gli Italiani Patrioti: la Fiamma Tricolore, ieri del Movimento Sociale Italiano, oggi di Fratelli d’Italia».

Il direttivo della Comunità Militante Caudina 321