I Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno tratto in arresto un 55enne di Montoro per “tentata estorsione”.

Questa mattina l’uomo si è recato presso un cantiere edile di Montoro, pretendendo di parlare con il titolare dell’impresa chiedendo di pagare un “pizzo” di 50.000 Euro.

Sul posto sono però prontamente intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Solofra, che hanno bloccato e condotto in caserma il soggetto unitamente a un complice.

D’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, il 55enne è stato dichiarato in arresto e tradotto alla Casa Circondariale di Avellino.

Per il medesimo reato è stato denunciato in stato di libertà il 33enne, suo compaesano.