Provolone del Monaco Dop, lavorazione dal vivo in piazza del Plebiscito

adsense – Responsive Pre Articolo

Lavorazione a Napoli, in piazza del Plebiscito, per il Provolone del Monaco Dop.

Il formaggio stagionato più famoso della Campania è stato ammirato e degustato dalle decine di visitatori del  Neapolis Marathon Village che fa da cornice all’avvenimento agonistico.
Un momento sempre di grande fascino quello della lavorazione dal vivo. Una dimostrazione voluta ed organizzata dal Consorzio di Tutela che ha raccolto l’invito di Coldiretti Campania.

Un processo realizzato con cura dal maestro casaro Raffaele Russo e dall’esperto Giuseppe De Simone, che hanno fatto vivere in piazza quanto da sempre avviene nelle culle del Provolone del Monaco Dop dislocate fra la Penisola Sorrentina e i Monti Lattari.
I più curiosi sono stati gli stranieri.

Una comitiva francese in bici ha interrotto la sgambatura al Plebiscito e si è messa diligentemente in fila in attesa della degustazione. I più piccoli invece hanno tempestato di domande i casari avanzando i quesiti più disparati.
Il Provolone del Monaco Dop è tornato in vetrina. Dopo la puntata dei “Soliti Ignoti” su Rai uno e la lavorazione dal vivo al Plebiscito, a fine mese ci sarà un altro atteso ritorno: quello del Gran Galà che culminerà con l’assegnazione del Trofeo “Fernando De Gennaro” e il premio “Andrea Buonocore”. Fra qualche giorno verrà diffuso il programma e la location.

Redazione

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.