CALCIO. Serie A. Il Napoli fa 7 su 7, sconfitta anche la Fiorentina al Franchi

adsense – Responsive Pre Articolo

Una buona Fiorentina, soprattutto nel primo tempo con sprazzi brillanti nella ripresa non sono bastati per fermare  un Napoli concreto e con molta qualità. I viola recriminano sul pareggio rocambolesco a fine primo tempo (Dragowski para il rigore poi subisce una carica prima del tiro vincente di Lozano), ma sul piano del gioco la capolista è più avanti, più precisa e cinica.

Il Napoli pressa molto alto e la Fiorentina aspetta per colpire in contropiede. I viola sviluppano la manovra sino da Dragowski, molto sollecitato dai disimpegni dei compagni, per poi salire con un insistito possesso palla.  Al 29′ Vlahovic serve un pallone al centro che Martinez Quarta trasforma al volo in mezzo alla difesa del Napoli. E’ l’1-0.

Al 33′ Napoli pericoloso con Lozano: bravo Dragowski a respingere. Al 36′ Quarta si fa andare via Oshimen e lo abbatte in area. Rigore netto. Insigne tira, Dragowski para e poi respinge ancora sulla ripresa di Insigne che frana addosso al portiere viola. A quel punto, a porta vuota segna Lozano.

Avvio choc per i viola che al 4′ su punizione di Zielinski si fanno sorprendere di testa da Rrhamani. Grave la disattenzione difensiva su calcio piazzato.

Nel secondo tempo il Napoli ha avuto più di una occasione per chiudere la partita ma Elmas, su passaggio di Osimhen al 62′ dopo un contropiede non arriva all’appuntamento col pallone.

Poi partita ben gestita dalla squadra di Spalletti  e il Napoli sbanca l’Artemio Franchi, con una buona prestazione e guida la classifica con quattro punti sopra i nerazzurri di Inzaghi. I partenopei trovano subito la rete del vantaggio nella ripresa della partita. Buona prestazione anche della Fiorentina, che però non riesce nel secondo tempo a replicare quanto fatto nei primi quarantacinque minuti.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Odriozola (31′ st Benassi), Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura (31′ st Kokorin), Pulgar (19′ st Torreira), Duncan (31′ st Maleh); Callejon (11′ st Sottil), Vlahovic, Gonzalez. Allenatore: Italiano

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahamani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz (38′ st Mertens), Zielinski (11′ st Elmas); Lozano (11′ st Politano), Oshimen, Insigne (24′ st Demme). Allenatore: Spalletti

adsense – Responsive – Post Articolo