TAURANO.Due appuntamenti da non perdere: “Incontri Internazionali del Folclore e Sagra dello Gnocco”,ecco quando.

Ad agosto torna l’importante Festival internazionale del folclore nel Vallo di Lauro. Dal primo agosto le esibizioni dei gruppi provenienti da tutto il mondo animeranno le serate di Taurano. Quest’anno, si alterneranno sul palco, gruppi folcloristici provenienti da: Algeria (Africa), Cile (America Latina), Messico (Centroamerica) e Polonia (Europa). Integrare, includere, condividere, rapportarsi a culture diverse, abbattere i confini, e quindi far sentire a casa “l’altro da sé”, questa la finalità degli Incontri internazionali del folclore che, finalmente, provano a mettersi alle spalle il blocco causa pandemia. Colori, musiche, maschere, costumi e danza saranno le arti che inonderanno le strade di Taurano. Con in primis la danza. Quell’arte capace di trasmette la sensazione di armonia fra gli uomini ed il mondo, danza che è un gioco di equilibri e tensioni, danza che diventa forza motrice dell’esistenza stessa. L’appuntamento è dal primo al dieci agosto. Tutte le sere dalle 20.30, a rotazione, si esibiranno i diversi gruppi. E quest’anno non solo incontri del folclore. Dal 4 agosto a Taurano troverete anche la storica Sagra dello Gnocco che unirà i tipici sapori irpini con le danze tradizionali dal mondo. La manifestazione rientra negli “Incontri del Folclore. Carnevali e Percorsi popolari d’Irpinia”, progetto che vede il comune di Taurano capofila e la partecipazione di importanti comuni irpini quali: Castelvetere sul Calore, Chianche, Montemarano, Paternopoli e Torrioni, con un programma diversificato che va da giugno a ottobre 2022 e cofinanziato dalla Regione Campania.

TAURANO.Due appuntamenti da non perdere: Incontri Internazionali del Folclore e Sagra dello Gnocco,ecco quando.