Forino (Av).: L ‘ultimo “omaggio” di un Grande Commissario Prefettizio, la Dottoressa Gamerra che ha guidato la Città dei Sette Colli nel momento più buio della sua Storia. Riattivate le fontane zampillanti della Villa Comunale

adsense – Responsive Pre Articolo

Era il 13 maggio c. A giorno delle apparizioni della Madonna di Fatima ai tre pastorelli, quando il Commissario Prefettizio Dottoressa Rosanna Gamerra in punta di piedi, in silenzio si insediava al Comune di Forino, in virtù del fatto che consiglieri di opposizione e maggioranza avevano dato con la sfiducia il ben servito al Sindaco Olivieri. La Dottoressa Gamerra arrivava in un lasso di tempo dove il Covid incuteva ancora paura e contagi. Tanti infatti i positivi in quarantena tra cui 40 e passa bambini delle Scuole Forinesi con famiglie al seguito. Celzi da poco uscita dalla tragedia allagamenti e tanti progetti avviati, ma morti o fermi al palo. Lavoro solo lavoro enorme, ma la Dottoressa Gamerra con la sua professionalità, il suo sapere, con il suo umile fare, in sordina e senza squilli di tromba, riesce a tirare fuori Forino dalle sabbie mobili in tanti versanti. Situazione Covid Scuole e bambini in comunione con la Dottoressa Paletta Dirigente Scolastica risolta in maniera brillante, bambini portati dal mare in tempesta in porto sicuro. Opere pubbliche riavviate e sbloccate . Tra queste Petruro con la rimozione dei Ventennali detriti nella zona prefabbricati che tante campagne elettorali avevano promesso di rimuovere e mai si era riuscito nel farlo. Situazione allagamenti Celzi con l’ acquisto e l’installazione per mano di una ditta di Cagliari delle nuove pompe di Sollevamento che da tre anni si diceva dovevano essere cambiate ed ancora si era riusciti a farlo. A tutto questo l’ avvio dei lavori per lo svuotamento dalla melma delle vasche di decantazione Via San Pietro e Vaticali e sbancamento della strada Provinciale che da Forino conduce a Bracigliano. Sblocco del cantiere per 170.000 euro dei lavori di Rigenerazione del Campo Polivalente e del Play Ground di Via Casaldamato. Avvio dell’ anno scolastico senza intoppi per le strutture scolastiche ed in sicurezza. Ora la ” ciliegina” sulla torta alla Città di Forino. La Riattivazione dopo alcuni mesi di stop delle Fontane Zampillanti della Villa Comunale che dal mese di maggio c. A per guasti all’apparato elettrico e pompe avevano smesso di funzionare. Grazie Di cuore Dottoressa Gamerra. La sua preziosa opera di pochi mesi, anche per mezzo di risultati che si attendevano da anni rimarrà stampata nel ricordo di tutti noi. DANIELE BIONDI

adsense – Responsive – Post Articolo