Solofra si prepara per i festeggiamenti del santo patrono, San Michele  Arcangelo.

Come ogni anno la comunità di Solofra si prepara per i festeggiamenti del santo patrono, San Michele  Arcangelo. La Collegiata di San Michele Arcangelo, retta da Monsignor Mario Pierro, è pronta a vivere questo periodo di preghiera e di festa insieme al Comitato Festeggiamenti San Michele Arcangelo e all’Associazione Collegiata – Ente Morale.
Il programma religioso vede l’avvio del solenne novenario dal 20 settembre fino a giovedì 28 settembre  2023. Alle ore 18.30 si inizierà con la coroncina angelica e a seguire santa messa con omelia.

Il giorno 29 settembre, nella solennità del santo patrono, celebrazione delle sante messe alle ore 7.00|8.30|10.00|11.30 mentre alle ore 18.30 solenne processione per le strade della cittadina.

Alle ore 20.00 solenne celebrazione eucaristica con Don Bartolomeo De Filippis, parroco dei Santi Giuliano e Andrea e vicario parrocchiale della Collegiata San Michele Arcangelo, incarico quello di vicario, conferito da poco dall’Arcivescovo di Salerno Campagna Acerno, Mons. Andrea Bellandi. Il giorno successivo, come di consueto, il simulacro di San Michele sarà riposto sull’altare destro della collegiata.
Il programma civile prevede l’arrivo del Gran Concerto Bandistico di Vietri sul Mare diretto dal Maestro Aniello Ronca, come di consueto in piazza Umberto I° matinée musicale.

Come da tradizione ci saranno all’alba, all’uscita e al rientro della processione i fuochi di artificio a cura della ditta Boccia & Nappi di Palma Campania mentre le luminarie sono state affidate agli artigiani delle luci Faniulo, azienda di Putignano fondata nel 1875.

L’invito come sempre – commenta Mons. Pierro – è di cogliere questi momenti di preghiera e di festa per avvicinarsi alle nostre origini cristiane ed essere grati a nostro signore per questi giorni di festa.
Solofra si prepara per i festeggiamenti del santo patrono, San Michele  Arcangelo. Solofra si prepara per i festeggiamenti del santo patrono, San Michele  Arcangelo.