IRPINIA. La piccola Daisy è stata rilasciata e torna a casa. E’ festa grande ad Alvanella

adsense – Responsive Pre Articolo

Era scomparsa all’improvviso dalla sua abitazione dove viveva la piccola Daisy, una cagnolina  di due anni, razza King Cavalier, svanita nel nulla in  zona Alvanella (Monteforte Irpino) giovedì scorso. Qualcuno aveva deciso che quella cagnolina dovesse cambiare aria, lasciare i suoi proprietari per essere adottata da qualcuno altro. Una vicenda che ci riporta in mente il furto di Totò, il barboncino rapito a Nola, il cui filmato ha fatto il giro del web e che purtroppo non è stato più ritrovato. Questa volta però la caparbietà dei proprietari, la notizia resa pubblica dalla nostra testata, le tante condivisioni fatte, anche una ricompensa per chi avesse aiutato a ritrovarla, ha costretto gli autori del “rapimento” a ritornare sui loro passi. Oggi la cagnolina ha fatto ritorno a casa, qui nel pomeriggio qualcuno ha bussato al campanello di casa dei suoi padroni. Annarita, la sua proprietaria, si è affacciata per aprire ma non ha visto nessuno, abbassando gli occhi ecco intravedere Daisy, un istante di smarrimento, poi gioia e lacrime, l’urlo di felicità  ha richiamato gli altri familiari. Una famiglia intera, e non solo, da oggi è in festa, grazie al ripensamento di qualcuno che non è riuscito nel suo intento e ha riportato la cagnolina ai suoi familiari.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.