Aggressione al “Centro Commerciale” di Nola: Giovane colpito con un pugno, tramortito a terra per una sedia.

Una serata tranquilla trascorsa al Centro Commerciale di località Boscofangone a Nola si è trasformata in un’esperienza traumatica per un giovane di 18 anni residente a Tufino. L’episodio di violenza ha avuto luogo ieri sera all’interno del noto centro commerciale, quando una banale richiesta di prendere una sedia ha scatenato un’inattesa aggressione.

Il giovane, accompagnato dalla fidanzata, stava trascorrendo la serata nei pressi di uno dei locali del centro, consumando un pasto seduto ad un tavolo. A un certo punto, un coetaneo si avvicina chiedendo cortesemente se può prendere una sedia occupata dai due giovani, che erano accomodati con le loro borse e cappotti. Di fronte al rifiuto, si è scatenato un diverbio che ha rapidamente preso una piega violenta.

Senza alcun preavviso, il coetaneo ha colpito il giovane con un pugno improvviso, facendolo cadere a terra privo di sensi. La scena ha attirato l’attenzione dei presenti che hanno immediatamente chiesto l’intervento della Vigilanza privata del centro e di una volante della Polizia, intervenuti per riportare la calma.

Dopo l’aggressione, il giovane è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale di Nola, dove è stato sottoposto a visite mediche per le ferite riportate. Le condizioni del giovane sono stabili, ma il trauma emotivo resta evidente.

La vittima ha sporto denuncia presso la Stazione dei Carabinieri per lesioni. Ora spetta alle forze dell’ordine rintracciare l’aggressore, che nel caos generato ha fatto perdere le sue tracce.