Sospeso il Consiglio Comunale di Moschiano e Nominato un Commissario Prefettizio

Il Prefetto di Avellino ha emesso oggi un provvedimento straordinario. Il Consiglio Comunale di Moschiano è stato sospeso, e al suo posto è stato nominato il dott. Antonio Incollingo, vice prefetto in quiescenza, in qualità di Commissario Prefettizio per la provvisoria amministrazione dell’Ente. Questa decisione è avvenuta in attesa del completamento della procedura di scioglimento del Consiglio Comunale, avviata in seguito alle dimissioni presentate da sei dei dieci consiglieri comunali.

Questa mossa è stata una conseguenza diretta delle dimissioni di una significativa maggioranza dei membri del Consiglio Comunale di Moschiano. 

Il compito del Commissario Prefettizio è quello di gestire temporaneamente gli affari comunali, garantendo che i servizi essenziali siano erogati senza interruzioni e che il benessere dei cittadini non sia compromesso. Questa figura assume un ruolo centrale nel mantenere la stabilità e l’ordine nella comunità fino a quando non verrà completata la procedura di scioglimento del Consiglio Comunale e saranno indette nuove elezioni.