SALERNO. “Carnevale” e “San Valentino” sicuri: sequestrati oltre 170 mila prodotti.

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno continua a mantenere alta l’attenzione a tutela del mercato dei beni e dei servizi, con lo scopo di contrastare il commercio di articoli non sicuri e potenzialmente pericolosi, posti in vendita in violazione al Codice del Consumo.

Nel corso di interventi finalizzati al controllo del territorio, in una prima operazione sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Cava de’ Tirreni che hanno rinvenuto e posto sotto vincolo cautelativo, in due esercizi commerciali di Scafati e Cava de’ Tirreni, circa 140.000 articoli, mentre in un secondo caso, i Finanzieri di Nocera Inferiore, a Pagani, ne hanno sequestrati oltre 38 mila, in quanto non riportanti adeguate indicazioni e avvertenze per l’uso, in lingua italiana, previste dalla normativa in materia di tutela del consumatore.

I prodotti posti sotto sequestro, sottratti dal circuito di vendita, hanno riguardato soprattutto materiale di cancelleria, maschere carnevalesche, gadget ed accessori vari, oltre ad articoli per la casa, pronti per essere commercializzati per le imminenti festività del “Carnevale” e del “San Valentino”.

I titolari dei punti vendita, di origine asiatica, sono stati così segnalati alla competente Camera di Commercio per l’irrogazione delle previste sanzioni amministrative.

La Guardia di Finanza conferma il costante impegno sulla vigilanza della commercializzazione di prodotti che rispettino gli standard imposti dalla normativa comunitaria e nazionale, a garanzia sia dei consumatori che di un mercato competitivo affinché gli operatori onesti possano beneficiare di condizioni eque di concorrenza.