Forino Calcio: Si spegne Michele Esposito uno dei volti storici del Calcio Locale.

adsense – Responsive Pre Articolo

Da anni si era buttato a capofitto nelle sorti del Calcio Locale.  La sua compostezza,  la gentilezza,  l’amore per la sua Forino,  per i giovani locali tramutato nel gioco del pallone,  hanno fatto di Michele Esposito una delle persone più amate della comunità locale.  Ha ricoperto varie cariche sportive nell’ambito del Calcio Forino,  da Dirigente a Vice Presidente,  fino a Presidente stesso della squadra dei Sette Colli.  Mite,  affabile,  disponibile con tutti, doti che hanno fatto di Michele Esposito sia nel campo sportivo che sociale,  uno dei punti di riferimento per tanti giovani. Storica è  stata la sua ultima scalata ai gradini più alti del calcio dilettanti regionale,  dove con l’allora Real Forino Calcio,  lui da Dirigente, insieme ad altri amici del posto,  riuscirono nella storica impresa di portare la locale squadra di calcio dal campionato di Terza Categoria,  al Campionato  Promozione Regionale.  Negli ultimi anni ha ricoperto la massima carica, quale Presidente, in seno alla società dei Sette Colli,  e la sua grande passione,  il suo grande amore per i giovani e per il gioco del calcio lo hanno accompagnato con ardente passione fino agli ultimi mesi della sua esemplare vita terrena.  Se ne va un Presidente,  un amico,  uno stimabile cittadino che lascerà un vuoto difficilmente colmabile per tutti.  Alla famiglia la più sentita vicinanza da parte del corrispondente locale di Bassa Irpinia,  nonché del suo Direttore Avv. To Felice Siniscalchi.  Daniele Biondi

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.