Campagna Vaccinale Pediatrica Anti-Covid 19. Vaccinati oltre 4.000 bambini, potenziati i Centri Vaccinali

adsense – Responsive Pre Articolo

Continua la Campagna Vaccinale pediatrica Anti-Covid  19 promossa dall’Asl di Avellino per la fascia d’età dai 5 agli 11 anni. A seguito dell’aumento delle adesioni alla Campagna Vaccinale anti-Covid (8.483 adesioni sulla Piattaforma regionale fascia 5-11 anni) avvenuto negli ultimi giorni, l’Asl di Avellino ha disposto il potenziamento delle sedute vaccinali presso i Centri vaccinali dei Distretti sanitari e presso i Centri vaccinali territoriali con sedute vaccinali pediatriche dedicate. Pertanto nella settimana dal 14 al 20 gennaio 2022 sono state previste 5.500  somministrazioni del Vaccino Pfizer pediatrico, così da completare la vaccinazione I dose di tutti gli iscritti ad oggi sulla piattaforma regionale. Attualmente sono 4.902 le somministrazioni effettuate, di cui 4.118 I dose e 784 II dose.

I genitori, che non hanno ancora provveduto, potranno effettuare l’adesione alla Campagna Vaccinale pediatrica anti-Covid al link

https://adesionevaccinazioni.soresa.it

La convocazione per la vaccinazione avverrà via sms da parte dell’Asl. I bambini dovranno presentarsi minuti di tessera sanitaria e accompagnati dal genitore/genitori.

“Come Azienda abbiamo inteso dare un’accelerata alla Campagna vaccinale pediatrica, anche in considerazione della riapertura delle scuole – afferma il Direttore Generale dell’Asl di Avellino Maria Morgante – Voglio rivolgere un appello ai genitori affinché tutti aderiscano alla vaccinazione pediatrica. È  importante aumentare la copertura vaccinale in questa fascia di età così delicata anche per mettere in sicurezza le nostre scuole, in linea con quanto stabilito dalla stessa Regione; pertanto abbiamo previsto il potenziamento dei Centri vaccinali in modo da azzerare le richieste pervenute fino ad oggi entro una settimana”.

 Ufficio stampa

 

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.