AVELLA. Alberto Ciano: “Abella Cup, una manifestazione che valorizza il nostro territorio e i giovani

L’associazionismo ha sempre rappresentato il motore di cui ogni Paese ha bisogno. Manifestazioni, eventi, presentazioni culturali e non, offrono alla collettività, al Paese, momenti di svago, di valorizzazione, di attrattiva, di conoscenza. Quest’anno dopo tanti anni ha ripreso vita un torneo di calcetto che era rimasto nei cuori di tanti. Voglio davvero complimentarmi con loro si, Angelo Annunziata, Tiziano Biancardi, Antonio Alibrandi, ecc ecc, Salvatore Morelli e le sue splendide foto. Un organizzazione eccellente, in più una presentazione da veterani. Ho avuto modo in questi giorni di assistere alle partite di calcetto dei piccoli, Under 13. Sono rimasto davvero affascinato da una squadra in particolare, senza togliere e complimentarmi con tutti i piccoli. La New Team, ossia il gruppo 2010/11 della scuola calcio Real Avella ha espresso un gioco bellissimo, grazie al lavoro svolto in questi anni dal Presidente Gennaro Pecchia e dall’allenatore Crescenzo Balletta. La partecipazione in squadra anche di una femminuccia, Luigia, che ha ricordato l’importanza e la parità di genere anche in questo sport. Era proprio questo uno dei motivi per cui mi ero candidato, cercare in ogni modo di creare una struttura idonea affinché questi piccoli potessero crescere praticando lo sport, spero presto di vederne una. Sarà una finale bellissima Domenica, quando affronteranno l’altra squadra anch’essa composta da ottimi giocatori. Devono esserci tanti di questi momenti di aggregazione, di coinvolgimento. Il nostro Paese negli anni passati ne ha avuti tanti, con tante associazioni, con una serie di eventi, l’uno differente dall’altro. Confido in tutti affinché si possa ritrovare e riproporre tutto questo. Alberto Ciano