A Somma Vesuviana inaugurato il nuovo luogo di culto dei Testimoni di Geova. Il Sindaco Di Sarno: “Un bellissimo edificio utile all’intera cittadinanza”

SOMMA VESUVIANA – In un’atmosfera festosa, alla presenza delle autorità cittadine è stata inaugurata sabato scorso, 7 ottobre 2023, una nuova Sala del Regno dei Testimoni di Geova. Il luogo di culto costituisce il punto di riferimento per i 400 membri di questa comunità religiosa di Somma Vesuviana e dei paesi limitrofi. L’edificio, che sorge in via Palermo, ha una struttura semplice e funzionale. I lavori per la struttura portante sono stati appaltati a una ditta locale e sono poi stati completati con l’aiuto di oltre 300 volontari religiosi, sia locali che provenienti da regioni lontane come Toscana, Piemonte, Liguria e Calabria, che hanno messo a disposizione la propria professionalità e competenza per realizzare tutte le altre lavorazioni. È stata rilevante la partecipazione femminile, da parte di decine di volontarie che hanno svolto lavori con macchinari pesanti, cablato cavi, installato pareti in cartongesso o posato pietre di rivestimenti.

Il Sindaco Dott. Salvatore Di Sarno, intervenuto all’evento, spiega il valore sociale e culturale di una tale opera per tutta la collettività: “Una bellissima struttura, curata nei particolari e funzionale per gli incontri della vostra comunità, che si inserisce perfettamente nel contesto urbano del quartiere. Colpisce soprattutto la disponibilità dei volontari, molti dei quali provenienti da regione lontane, che si sono prodigati mettendo a disposizione tempo ed energie nella costruzione. Sono certo che la nuova Sala del Regno sarà utile all’intera cittadinanza di Somma Vesuviana e dei paesi vicini”.

Il capo cantiere, Jonathan Mincioni, esprime soddisfazione e illustra alcune caratteristiche ecosostenibili dell’edificio: “È stata una bellissima esperienza realizzare la Sala del Regno nel comprensorio del Parco Nazionale del Vesuvio, limitando al massimo l’impatto ambientale. Sono state usate lastre di pietra vesuviana per rivestire la strada di accesso al parcheggio, il piazzale, i marciapiedi e i muretti di recinzione. Per consentire una corretta raccolta delle acque piovane senza riversare acqua nelle proprietà circostanti è stato realizzato un sistema di raccolta e convogliamento. Questo sistema prevede l’utilizzo di pompe di sollevamento per superare un notevole dislivello rispetto alla linea fognaria pubblica, con l’intento di tutelare l’ambiente e rispettare le proprietà vicine”.

Luca Ferraris, portavoce dei Testimoni di Geova per la Campania, aggiunge: “Siamo felici di rendere disponibile alla Città di Somma Vesuviana questo nuovo edificio. Ogni Sala del Regno è un centro di istruzione in cui si promuovono elevati valori morali che fanno bene a qualsiasi comunità. È un luogo dove si può trovare aiuto per mettere in pratica i saggi consigli della Bibbia nella vita di tutti i giorni e anche per affrontare i momenti difficili della vita. L’ambiente all’interno è accogliente e amichevole, e chi ha bisogno di conforto e assistenza spirituale si sentirà a proprio agio”.

La costruzione della Sala del Regno di Somma Vesuviana, uno degli 86 luoghi di culto dei Testimoni di Geova della provincia di Napoli, è parte di un programma mondiale di costruzione autofinanziato dai fedeli stessi. Questo programma permette di costruire simili edifici anche in paesi poveri dove i fedeli non hanno le risorse economiche sufficienti. Per ulteriori informazioni visitate il sito ufficiale dei Testimoni di Geova, jw.org.A Somma Vesuviana inaugurato il nuovo luogo di culto dei Testimoni di Geova. Il Sindaco Di Sarno: “Un bellissimo edificio utile all’intera cittadinanza” A Somma Vesuviana inaugurato il nuovo luogo di culto dei Testimoni di Geova. Il Sindaco Di Sarno: “Un bellissimo edificio utile all’intera cittadinanza”