GROTTAMNARDA (AV). DA DOMENICA RIPRENDONO LE ATTIVITÀ SOSPESE . DA LUNEDÌ ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA.

adsense – Responsive Pre Articolo

Si comunica che da domenica 16 gennaio termina l’effetto dell’Ordinanza n. 2 del 7-gennaio 2022 (valida per il periodo dal 10 al 15 gennaio), emessa per far fronte alle gravi emergenze e situazioni di eccezionale diffusione del contagio da Coronavirus con la sospensione delle attività didattiche in presenza, la chiusura dei luoghi a rischio di assembramenti (mercati, cimitero, parchi ecc.) e la chiusura di palestre, scuole di ballo ed ogni luogo di attività sportiva.

Da domenica 16 gennaio riprendono, pertanto, tutte le attività momentaneamente sospese e quindi da lunedì 17 gennaio riprendono le attività didattiche in presenza. Si precisa che i Giardini De Curtis resteranno chiusi per agevolare i lavori in corso.

L’Amministrazione Comunale, grata per la collaborazione da parte della Comunità tutta, nell’evidenziare una situazione in miglioramento, continua a raccomandare prudenza e rispetto delle norme di sicurezza per la tutela della salute di tutti i cittadini.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.