AVELLA.Politiche Sociali,pubblicato il bando per le iscrizioni al “Forum delle Disabilità”.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Sindaco Vincenzo Biancardi e l’Assessora Anna Alaia hanno promulgato il bando con il quale si aprono i tempi per l’iscrizione di associazioni e famiglie impegnate nel campo della diversa abilità al “Forum delle persone disabili”. Il delegato Preside Vincenzo Serpico, in un precedente articolo, aveva spiegato che si tratta di un organo consultivo che sarà capace di interpretare e monitorare le esigenze sul territorio avellano delle persone con handicap, che attendono questo organismo come espressione di partecipazione democratica alla vita amministrativa (e non solo) del Comune di Avella. In sinergia fra le parti saranno programmati una serie di incontri che potranno avere scadenze mensili nei quali l’assemblea potrà confrontarsi, osservare, proporre servizi e itinerari di azione che l’Amministrazione potrà fare propri.

Ecco il bando:

AVELLA.Politiche Sociali,pubblicato il bando per le iscrizioni al Forum delle Disabilità.

 

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.