MONTEFUSCO (AV) – GESTIONE ILLECITA DI MATERIALE DI RISULTA: I CARABINIERI FORESTALI DENUNCIANO UN IMPRENDITORE EDILE.

adsense – Responsive Pre Articolo

Permane alta in Irpinia l’attenzione dei Carabinieri del Gruppo Forestale nella pianificazione ed attuazione dei servizi finalizzati all’accertamento di violazioni connesse alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica e, in particolare, alla gestione illecita di rifiuti.

I Carabinieri della Stazione Forestale di Avellino hanno denunciato il titolare di un’impresa edile, ritenuto responsabile di “Gestione illecita di rifiuti”.

Le verifiche hanno permesso di accertare che il predetto aveva commissionato dei lavori di sistemazione di un piazzale su di un fondo agricolo di Montefusco, lavori che avvenivano mediante smaltimento di rifiuti provenienti da attività di costruzione e/o demolizione, con rilevante modifica della preesistente destinazione duso in assenza delle prescritte autorizzazioni: tale area, secondo il Piano Regolatore Generale, era destinata ad attività agricola, mentre veniva realizzato un  piazzale utilizzato come deposito per attrezzature edili.

Alla luce delle evidenze emerse, oltre al sequestro dell’area avente una superfice di circa 500 metri quadrati, per l’imprenditore è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.