Lotta alla droga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi: altre tre persone segnalate come assuntori.

adsense – Responsive Pre Articolo

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

L’attività condotta da Carabinieri in divisa, coadiuvati da colleghi in borghese e spesso eseguita unitamente ad unità cinofila, è mirata a dissuadere dall’uso di droghe.

In tale contesto, i militari della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi negli ultimi giorni hanno eseguito numerose perquisizioni in tutto il territorio, soprattutto nelle varie ville comunali ed in altri luoghi di aggregazione.

L’attività ha portato alla segnalazione alla Prefettura di Avellino, ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/90, di tre uomini di Lioni che, all’esito di perquisizioni personali e domiciliari, eseguite dai Carabinieri della locale Stazione congiuntamente ai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile e del Nucleo Cinofili di Sarno, venivano trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana.

Nel corso dell’attività è stata rinvenuta e sottoposta a sequestro anche una pianta di cannabis indica, un bilancino di precisione ed un cutter con la lama intrisa di stupefacente.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.