“LE PASTORALI DI NATALE”, spettacolo ideato nel 1989 da Espedito De Marino e Roberto Murolo

adsense – Responsive Pre Articolo

Castel San Giorgio (SA) – Domenica 1° Dicembre 2019, in occasione della Prima Domenica d’Avvento, debutta a Torello presso la Chiesa di S. Barbara alle Ore 18.00, lo spettacolo “LE PASTORALI DI NATALE” ideato nel 1989 da Espedito De Marino e Roberto Murolo.

La Prima nazionale delle celebrazioni per il trentennale delle Nenie Natalizie con una finestra speciale sui canti e suoni ispirati al “Natale Napoletano” vede in scena il M° Espedito De Marino (Voce e chitarra), Diego Cantore (Chitarra classica) ed Enzo Marcellini (Mandolino).

In programma brani da Mozart a Quanno nascette ninno, da White Christmas a Lacrime Napulitane, da Brahms a Renato Zero, da Jingle bells a Felix Navidad, da Stille Nacht a Nascette lu Messia, da S.Alfonso Maria De’ Liguori a Pino Daniele.

Anche Papa Francesco non ha fatto mancare il suo abbraccio al “trentennale” delle PASTORALI ricevendo il M° De Marino e benedicendo l’opera discografica ad esso collegata.

L’ingresso è gratuito – Chiesa di S.Barbara, Torello di Castel San Giorgio, Ore 18.00 Domenica 1/12/2019.  L’iniziativa è curata dall’Amministrazione Comunale di Castel San Giorgio nell’ambito del progetto “Ti racconto il Natale”.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.