GROTTAMINARDA. Uova di Pasqua per i bimbi delle famiglie in difficoltà.

adsense – Responsive Pre Articolo

Ancora gesti di generosità e solidarietà da parte di aziende in questa difficile Emergenza Coronavirus. Alla lista di ringraziamenti da parte dell’Amministrazione comunale che include De Matteis Agroalimentare Spa, Molino Scoppettuolo Srl, Società Pama Srl, si aggiunge anche Cerealitalia I.D. Spa per la donazione al Comune di Grottaminarda di Uova di Pasqua.

Così come gli altri prodotti alimentari le uova di cioccolato sono state consegnate alla Caritas Parrocchiale di Grottaminarda che sta già provvedendo a distribuirle.

Le Uova di Pasqua vogliono quindi essere un omaggio ai bambini che appartengono alle famiglie più bisognose per condividere e diffondere un pensiero di festa e di rinascita in ciascuno e quindi per cercare di alleviare, un minimo, il difficile momento che stanno vivendo anche i bambini costretti a stare in casa.

Le Uova possono essere ritirate presso la Caritas Parrocchiale previo accordo telefonico al seguente numero 320 1421202.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.