CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI DEL GRUPPO FORESTALE DI AVELLINO.

adsense – Responsive Pre Articolo

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare, i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni, all’esito di controlli ad officine meccatroniche, carrozzerie e autolavaggi, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’officina meccanica: all’esito del controllo è emerso che le acque provenienti dall’attività venivano immesse nella rete fognaria comunale, in assenza del provvedimento di assimilazione delle acque a quelle domestiche o, in alternativa, dell’autorizzazione allo scarico in rete fognaria. Dall’accesso ispettivo è altresì risultato l’illecito stoccaggio di una decina di pneumatici usati, depositati in un’area esterna all’officina.

Alla medesima Autorità Giudiziaria, i Carabinieri della Stazione Forestale di Cervinara hanno denunciato il titolare di un allevamento di suini, sorpreso a spargere con il proprio trattore – autobotte i liquami zootecniciall’interno del suo terreno agricolo.

Il mezzo agricolo è stato sottoposto a sequestro.

adsense – Responsive – Post Articolo



Donazione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore


Nel 2020, 5.218.655 persone hanno letto gli articoli di Bassairpinia.it, oggi Binews.it. eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv. Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà al Binews di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.